Approccio terapeutico

Esistono diversi approcci psicoterapeutici. Personalmente, sono formata nella psicoterapia cognitiva e comportamentale (CBT) e nella Schema Therapy.

La psicoterapia cognitiva e comportamentale si concentra principalmente sul problema attuale e sui motivi per cui le difficoltà persistono nel tempo, con l'obiettivo di sviluppare una migliore comprensione di sé stessi e imparare, con l'aiuto di strategie cognitive, emotive e/o comportamentali, a modificare i pensieri e i comportamenti inappropriati.


La CBT è una terapia attiva, che agisce non solo tramite la parola ma anche attraverso esercizi che possono essere eseguiti durante la seduta oppure tra una seduta e l'altra.

 

L'efficacia della CBT è stata dimostrata nel trattamento di molti disturbi come quelli dell'ansia, dell'umore, del comportamento alimentare, del sonno, dello stress, delle dipendenze, e della mancanza di assertività.

La Schema Therapy è un metodo psicoterapico integrativo sviluppato per affrontare le difficoltà ormai diventate croniche e profondamente radicate nella persona e che sono fonte di grande sofferenza per l'individuo stesso e spesso anche per coloro che lo circondano, con una sensazione di ripetizione di scenari di vita difficili (ad esempio, la sensazione di innamorarsi sempre di partner che non vogliono coinvolgersi troppo in una relazione di coppia). Questa terapia non si concentra solo sulla problematica attuale ma anche sulle sue origini nel passato.